Vedi Carrello 0
Tot. € 0,00

Password dimenticata?

Sconti fino al 50%

Spedizione Gratuita "standard"
Per ordini superiori ai 50 Euro

Più di 200.000 clienti soddisfatti
Leggi testimonianze

Biorivitalizzazione con fili in PDO


 

Uno dei trattamenti estetici tra i più in voga nella stagione estiva è la biorivitalizzazione con fili in PDO (PoliDioxanOne), procedura medica caratterizzata da una minima invasività e che offre risultati naturali, inoltre non impone di evitare l’esposizione al sole. La terapia consiste nel posizionare nella cute aghi, veicolanti fili che promuovono un effetto liftante soft e rivitalizzante.

Il PoliDioxanOne che compone questi fili è un polimero di origine sintetica, utilizzato per la sutura del sottocute e delle strutture profonde. Grazie al suo lento riassorbimento (180 giorni circa), concede una lunga tenuta e soprattutto una ridotta colonizzazione batterica. I fili di PoliDioxanOne sono dei medical-device già utilizzati da tempo e con molta efficacia, sia in chirurgia generale che in chirurgia cardiovascolare, per ottenere un effetto stimolante sulla proliferazione del collagene e dare sostegno al tessuto. In medicina estetica si utilizzano questi fili auto-ancoranti per definire il contorno del viso e perciò nominati anche Contour Thread Lift. Questi dispositivi trovano indicazione per numerose zone:

  • collo
  • regione frontale e sopraciliare
  • glutei
  • regione sottomentale
  • décolleté
  • regione zigomatico/malare
  • regione della guancia
  • interno braccia
  • interno coscia
  • faccia anteriore di coscia
  • regione perioculare


La procedura consiste nel posizionare i fili, montati su aghi molto piccoli e sottili, nel derma facilitando il riposizionamento parziale della pelle cadente. È auspicabile l’utilizzo di aghi con diametro interno più ampio del normale poiché così, a parità di volume, il paziente proverà meno fastidio.

fili in pdoQuesta terapia con i Fili in PoliDioxanOne è meno invasiva e meno costosa del lifting chirurgico, anche se ovviamente ha effetti meno evidenti e duraturi, richiede minor tempo di applicazione rispetto ad un intervento chirurgico, tanto che viene considerato come un “lunchtime lift”, ossia lifting della pausa pranzo in quanto il trattamento è realizzabile in tempo ridotto e non ha alcun tipo di downtime sociale. L’effetto è evidente sin da subito. Immaginate le facce dei vostri colleghi, quando vi assenterete per un paio d’ore, e tornerete in ufficio più giovani.

La terapia per il soft lift con fili in PDO è:
 

  • meno impegnativa della chirurgia;
  • meno stressante per il paziente;
  • ben tollerata;
  • non richiede anestesia;
  • non richiede ricovero;
  • è esente da effetti collaterali di tipo chirurgico;
  • dona buona tensione tissutale.


Effetti

I fili in circa 6/8 mesi verranno del tutto riassorbiti per azione idrolitica, in maniera del tutto naturale ed innocua ma la biostimolazione e l’effetto lifting durano ancora, poiché il supporto prodotto dai fili avrà generato una importante stimolazione endogena i cui benefici saranno visibili molto più a lungo.
Possono giovarsi di questa terapia non solo pelli modicamente senescenti, ma anche pazienti con piccole cicatrici da acne, poiché il lieve stiramento tissutale può contribuire ad una attenuazione delle cicatrici.
Infine, ci sono alcuni fili caratterizzati dalla presenza di spine mono o bidirezionali che possono essere usati insieme o meno ai succitati fili mono-filamento. L’azione è quella di favorire l’aggregazione dei tessuti con un effetto soft-lift ed una rivitalizzazione che si comincia a rendere evidente dopo 15-20 giorni con il ringiovanimento del tessuto cutaneo. Successivamente, il processo benefico sulla pelle continua, rafforzandosi nei mesi successivi.
 




Il prodotto è stato aggiunto al tuo carrello!
Hai prodotti nel carrello.

Continua gli acquisti Completa l'acquisto




Continua gli acquisti Vai ai Preferiti


Segnalazione di Errore

X